Dentro il collettivo. Anteprima del film di Lorenzo Melegari

INIZIATIVA RIMANDATA

Cinema Astra (Piazzale Volta, 3 Parma)

Proiezione del film documentario “Dentro il collettivo” di Lorenzo Melegari

Al termine della proiezione il regista e i promotori dell’evento dialogheranno col pubblico sui temi del film. La serata è organizzata dal Centro Studi Movimenti, con il sostegno di Art Lab, Cigno Verde e Ciac e con il patrocinio del Comune di Parma. Il film ha vinto il premio quale miglior documentario italiano al Retro Avant Garde Film Festival 2019 di Venezia e partecipato ad altri festival nazionali ed internazionali. E’ in concorso al Torino Underground Cinefest.

Ingresso libero.

Dentro il collettivo è un appassionante viaggio sul confine incerto tra legalità e giustizia. La storia riguarda il centro sociale Art Lab Occupato. Un collettivo di studenti nel 2011 occupa un edificio dell’Università di Parma, abbandonato da 20 anni. Protetti da quelle mura, cambiare il mondo assieme sembra nuovamente possibile. In 7 anni questi giovani creano molte progettualità sociali: una scuola di italiano per stranieri, una ciclofficina, una squadra di calcio antirazzista, la creazione di numerosi eventi culturali. Ma la reazione e la costruzione di un futuro diverso prevedono però anche “lo scontro”. Atti forti come ad esempio l’occupazione dell’inceneritore di Parma o dell’Ospedale vecchio, riaprono un dibattito in città sui temi ambientali e sulla speculazione edilizia. Il credere fermamente in certi valori e perseguirli fino in fondo comporta però anche dei rischi personali, e alzare il livello dello scontro ha un costo. Riuscirà Art Lab ad ottenere una forma di riconoscimento del lavoro svolto?

C’è ancora spazio per una elaborazione politica nuova? Le giovani generazioni di oggi sono realmente condannate ad un futuro meno roseo di quello dei loro genitori? Partiti e partecipazione politica, ambiente e profitti, frontiere e razzismo, speculazione edilizia ed emergenza abitativa: questi sono i temi principali del film.

“Il conflitto è il sale della democrazia”, dice uno degli attivisti. Quanto sia realmente così lo si può certamente approfondire attraverso la visione del film. Ma soprattutto “Dentro il collettivo” offre allo spettatore la straordinaria opportunità di osservare la politica, la società, la vita di tutti i giorni da un’angolazione diversa.

“Più che un documentario lo definirei un film d’azione. Ritmo incalzante e momenti di adrenalina si alternano al racconto dall’interno, fatto dagli stessi attivisti, di un fenomeno, quello dei centri sociali, che ha ormai 40 anni di storia, e che mai è stato indagato così nel profondo. Soltanto una piccola produzione indipendente avrebbe potuto ottenere la fiducia per avere accesso a situazioni e momenti davvero delicati e la caparbietà per portare a termine un indagine durata 7 lunghi anni. E il valore del film è dato anche da questo” (Lorenzo Melegari).

Info: centrostudimovimenti@gmail.com